AMNESTY SULL’ARRESTO DI RATKO MLADIC

COMUNICATO STAMPA                                                                                                        
CS055-2011                                                                      

                     
DICHIARAZIONE DI AMNESTY INTERNATIONAL A SEGUITO DELLA NOTIZIA DELL’ARRESTO DI RATKO MLADIC

A seguito della notizia dell’arresto di Ratko Mladic, sospettato di crimini di guerra in relazione a quanto accaduto a Srebrenica nel 1995, quando vennero uccisi almeno 8000 musulmani, Widney Brown di Amnesty International ha dichiarato:

‘Ci sono voluti oltre 15 anni ma alla fine le persone che hanno sofferto cosi’ tanto ora sperano che Mladic rispondera’ alla giustizia dei crimini di cui e’ sospettato. Adesso, le autorita’ serbe devono rinnovare gli sforzi per arrestare l’altro sospetto, Goran Hadzic, che si ritiene latitante in Serbia o in Bosnia ed Erzegovina’.

FINE DEL COMUNICATO                                                                
Roma, 26 maggio 2011

AMNESTY SULL’ARRESTO DI RATKO MLADICultima modifica: 2011-05-30T14:03:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento