cl attacca famiglia cristiana

 
sabato, agosto 28, 2010


CL attacca i moralisti per 234.000 euro

Al Meeting di Rimini si attacca il moralismo

Per i discepoli di don Giussani, ormai giunti alla terza generazione, lo scandalo è “Famiglia cristiana” quando se la prende con Berlusconi.
E perciò stesso va disdegnata come “L’Unità” o “Il Fatto”, a detta di Maurizio Lupi; merita viceversa indulgenza il degrado nei comportamenti dei politici al comando: non siamo forse tutti peccatori? Chi di noi ha il diritto di scagliare la prima pietra? “Sia proibita la vendita di ‘Famiglia cristianà sul sagrato delle chiese!”, invoca lo storico di Cl, monsignor Massimo Camisasca.

Un’opinione che mi stupirebbe se non fosse che è stata ben pagata con 234 mila euro di soldi pubblici della regione Lombardia.

cl attacca famiglia cristianaultima modifica: 2010-08-29T21:35:45+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento