CNR MEDIA

CNRCHI SIAMO

CNR è oggi il marchio del Gruppo PRS che significa informazione aggiornata e tempestiva disponibile su piattaforme multimediali.

Con il marchio CNRmedia.com., il “Brand” CNR completa la propria offerta cross-mediale con la realizzazione di produzioni news e news-entertainment coerenti ed adeguate al linguaggio di ogni media.

CNR è RADIO.

6.407.000 di ascoltatori hanno scelto di essere informati da CNR Radio FM (dati Audiradio anno 2008 G.M.I./pubblicato nel gennaio 2008)

CNR Radio FM è la Rete radiofonica nazionale che collega – con Programmi d’informazione – le grandi Radio Regionali distribuite in tutta Italia: 40 emittenti che trasmettono simultaneamente, ogni mezz’ora, Giornali Radio e pubblicità con 34 appuntamenti al giorno, tra le 6.00 e le 22.00.L’importanza di questa struttura elastica permette un’ampia possibilità di diversificazione dello stesso prodotto: è per questo che è in grado di soddisfare al meglio le esigenze delle diverse emittenti collegate.

CNR Radio FM produce le “news” quotidiane, un’informazione aggiornata  e completa, giornali radio che spaziano dall’estero all’economia, le “rubriche”, notizie di musica, cinema, costume, ambiente e curiosità, lo “sport”, informazioni supportate dalle dichiarazioni dei protagonisti e dai commenti degli esperti.

Oltre a questi appuntamenti quotidiani, CNR Radio FM è in grado di realizzare servizi giornalistici di approfondimento e dedicati a temi e contenuti di grande attualità per esaudire esigenze particolari  che vanno al di là di un semplice servizio d’informazione di tipo tradizionale.
Si tratta di veri e propri Specials, che vengono concordati e realizzati a stretto contatto con le emittenti per integrare con informazioni di qualità di rilievo nazionale e internazionale il loro palinsesto fortemente improntato e radicato sul territorio. È il caso degli approfondimenti per la Mostra Internazionale dell’Arte Cinematografica di Venezia, per i Festival del Cinema di Roma e Torino, per il Giro d’Italia, per l’esperienza al Vinitaly e per gli eventi musicali proposti dalle Emittenti collegate alla Rete di CNR Radio FM.

CNR è TV.

CNR TV  è il primo Network –News che riunisce le maggiori Emittenti televisive areali italiane con un format di informazione AGGIORNATO-VELOCE-EFFICACE-TEMPESTIVO.

Prevede la messa in onda in simultanea e tempo reale di un format-NEWS, con immagini esclusive ed originali, di notizie nazionali e internazionali anticipate e seguite da spazi esclusivi destinati alla pubblicità nazionale.

Il Gruppo PRS TV  con il brand CNR TV NEWS punta a dare nuova linfa al mercato degli investitori nazionali, attraverso l’ideazione e lo sviluppo di una produzione, diffusa su base areale a livello nazionale, capace di offrire al mercato ed agli editori un CONTENUTO PREMIUM, caratterizzato da NEWS di qualità e approfondimenti.

CNR TV NEWS  è la risposta alla domanda di contenuti editoriali  per un mercato che pretende risultati concreti ed efficacia immediata, attraverso l’inserimento della propria comunicazione in un contesto riconosciuto e qualificato, per il raggiungimento del target mirato e atteso dagli investitori.

CNR è WEB.

CNR WEB è il portale di informazione che fa parte dal gruppo PRS.

Le nuove opportunità date dal web hanno portato a creare una struttura dedicata per poter offrire ai clienti la possibilità di sfruttare le sinergie dei diversi media per ottimizzando l’efficacia e l’efficienza delle proprie campagne di comunicazione.

CNR WEB oltre a gestire i siti in concessione e propri, è in grado di offrire soluzioni innovative per la comunicazione sul web: mail marketing, buzz marketing, viral marketing, advertorial, advergame, contest, e tutte le attività che il media offre.

Tutti i progetti vengono costruiti pensando alle esigenze ed alle caratteristiche di ogni singolo cliente, al fine di creare valore aggiunto alla comunicazione. 

 

CLICCA SU: http://www.cnrmedia.com/

 

FRANCAMENTE RIPORTO MA ANCORA NON CONOSCO DI PERSONA….

CNR MEDIAultima modifica: 2009-10-21T21:09:36+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento