LA VOCE DELL’ISOLA DEI CASSINTEGRATI

messaggio da far girare!!!! Paolo
Tipo:
Inizio:
domenica 7 marzo 2010 alle ore 18.00
Fine:
martedì 23 marzo 2010 alle ore 18.05
Luogo:
Asinara

Descrizione

Cari amici de L’isola dei cassintegrati,

Molti di voi vogliono e chiedono, sperano, quacosa di più. Se anche voi credete in questa causa, vi preghiamo di partecipare a questa iniziativa, che non prenderà più di 5 minuti del vostro tempo, ma potrebbe farci arrivare ai media nazionali.

Alleghiamo qui sotto una breve lista di contatti email delle redazioni dei principali giornali nazionali a cui potrete mandare il messaggio che abbiamo scritto qui sotto.

Dobbiamo agire in fretta.
Grazie a tutti voi.

Michele Azzu e Marco Nurra

—————-
ISTRUZIONI:
—————-

1 – COPIATE QUESTI INDIRIZZI NELLO SPAZIO DEL DESTINATARIO DELLA EMAIL (non c’è bisogno di copiarli uno per volta, potete copiarli tutti assieme):

Gruppo24ore@ilsole24ore.com, lettere@corriere.it, sromano@rcs.it, ladenuncia@ilmessaggero.it, redazioneweb@ilmessaggero.it, lettere@lastampa.it, stampaweb@lastampa.it, tg1.societa@rai.it, tg1.interni@rai.it, tg2dossier@rai.it, report@rai.it, rainews24@rai.it, programmi@la7.it, isola@rai.it, isoladeicassintegrati@yahoo.it

2 – SCRIVETE COME OGGETTO DELL’EMAIL: “LA VOCE DELL’ISOLA DEI CASSINTEGRATI”

3 – QUESTO è IL MESSAGGIO DA INVIARE:

Alla vostra c.se attenzione

sono un membro del gruppo facebook “L’isola dei cassintegrati” , che al momento raccoglie più di 26.000 iscritti, in continua crescita (è stato scritto di noi su La Repubblica.it, su Il messaggero.it,la Nuova Sardegna, Leggo, e siamo comparsi sul Tg3 nazionale). Il gruppo è nato una settimana fa, quando un gruppo di operai Vinyls (ex Enichem, Porto Torres), in cassintegrazione da 4 mesi, è sbarcato sull’isola dell’Asinara, prendendo possesso delle sale dell’antico carcere. L’isola dei Cassintegrati è un reality “reale”, purtroppo, dove nessuno è famoso, ma tutti sono senza lavoro. Nessuno yacht, billionaire e soubrette su quest’isola, solo la cruda verità di un gruppo di operai coraggiosi che lotta per i propri diritti.

Da 9 giorni ormai questo gruppo di operai, giovani e meno giovani, vivono isolati nelle celle di un carcere abbandonato, al rischio di pericoli esterni: il forte vento ha fatto cadere un palo della luce, e per più 3 giorni queste persone sono rimaste tagliate fuori dal mondo, senza luce e senza poter ricevere imbarcazioni per via del mare mosso.

Gli operai dichiarano che non si muoveranno dall’isola finchè gli impianti non riprenderanno a funzionare (troppi ormai gli accordi su carta disattesi), ed io, iscritto a questo gruppo perchè credo nella loro causa, temo per la loro incolumità e salute. Per questo motivo vi chiedo gentilmente di dare a questa notizia lo spazio che merita sul vostro giornale.

Sono certo che se darete uno sguardo al nostro gruppo, di cui allego il link a seguire, non potrete ignorare questa mia legittima richiesta

http://www.facebook.com/group.php?gid=362735135329&ref=mf

Vi ringrazio, e saluto cordialmente

LA VOCE DELL’ISOLA DEI CASSINTEGRATIultima modifica: 2010-03-09T23:05:00+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “LA VOCE DELL’ISOLA DEI CASSINTEGRATI

  1. nosu sardusu no eusu ancora cumprendiu ca si deppeusu incazzai ma incazzai diaderusu ,no fai prusu si coddanta arriendi custa genti chi arribbada a noi po si di pigai su dinai nostri,chi custa classi politica de merda è sempri pronta a sterri su stampu de su cù.poderai ca poistessi de esempiu ‘po tottu sa genti cumenti a osatrusu.salludi e vida,(potai a capellaci po fai bucconisi)

    nota di paolo: penso di aver capito il senso ma se qualcuno mi manda la traduzione letterale sarei felice!

Lascia un commento