news da internazionale

Da non perdere

 
 
 

  • Il giornalista Gilles Jacquier della tv France 2, ucciso l’11 gennaio a Homs, in Siria, da una granata. (Odd Andersen, Afp)
    Nel 2011 Jacquier aveva vinto il premio Ilaria Alpi per un suo reportage sulla rivoluzione in Tunisia.
  • Il 60 per cento delle clementine italiane è raccolto da 12mila stranieri sfruttati. L’inchiesta di Redattore sociale.
  • Perché l’Italia non fa più sognare gli africani. L’omicidio di due senegalesi a Firenze fa emergere un razzismo che non va sottovalutato. Un articolo di Jamila Mascat su Slate Afrique.
  • Viva la vita low cost. In tempi di crisi, quando si è costretti a sbarcare il lunario con mille euro lordi al mese e non si vuole rinunciare al proprio stile di vita, ridurre le spese è una scelta obbligata. Un articolo del País tradotto da Presseurop.
  • Per reagire alla crisi i commercianti di un villaggio della Galizia hanno deciso di accettare di nuovo la vecchia moneta nazionale. Reportage di Le Monde.
  • Ritorno a Cuzco. Le foto di Martín Chambi e di Juan Manuel Castro Prieto.
  • È proprio vero che chi è intelligente di solito è brutto? Risponde The Explainer, su Slate.
  • Quadri viventi: l’arte di ricreare nella realtà dei dipinti famosi.
  • La libidine dei libri. A giorno, tra i tubi, sotto le scale, a forma di albero di Natale: foto di librerie da ogni parte del mondo.
  • “Quest’anno mi iscrivo in palestra”. Alcuni consigli per mantenere l’impegno a fare un po’ d’attività fisica.
news da internazionaleultima modifica: 2012-01-15T19:23:00+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento