nl di micromega


      Newsletter
      28 aprile 2011

Un appello per il voto del 12 e 13 giugno
Referendum, in campo la società civile: “Quattro sì per cambiare l’Italia”
Quaranta esponenti di associazioni, sindacati, media e movimenti, lanciano oggi l’appello “Per cambiare”. Gli obiettivi: fermare le manovre del governo che vuole impedire i referendum; cancellare il nucleare, la privatizzazione dell’acqua e il “legittimo impedimento”; mettere l’Italia sulla via di uno sviluppo più sostenibile e di una democrazia più partecipata; raggiungere il quorum e la vittoria dei SI.

GIULIETTI Mobilitiamoci contro lo scippo del governo

Berlusconi e l’attacco ai magistrati, Caselli: “È guerra totale alla legalità” di Gian Carlo Caselli
Il procuratore di Torino: “Parlare di br nelle procure, oltre che vergognoso, significa essere fuori dalle democrazie occidentali. Su Ingroia discredito gratuito come accadde al pool di Falcone e Borsellino. Ma il bersaglio grosso è la sedicente riforma ‘epocale’ della giustizia che consegnerà alla maggioranza politica contingente il potere sulle indagini”.

TRAVAGLIO Ciancimino contro Ciancimino

Il biotestamento e la bestemmia dell’indisponibilità della vita di Maria Mantello
Il ddl Calabrò sul testamento biologico (approvato già in Senato) verrà discusso alla Camera nei prossimi giorni e quasi sicuramente diverrà legge, potendo contare sul voto dei berlusconiani e di altri fidi. Una legge liberticida e anticostituzionale, che sacrifica sull’altare degli scambi simoniaci la laicità dello stato schacciandola sul precetto canonico.

I blog di MicroMega
GIOVANNI PERAZZOLI – Asor Rosa, Gobetti e la crisi della democrazia italiana
ILARIA DONATIO – Ma la Costituzione è eterosessuale?
PIERFRANCO PELLIZZETTI – Per una Consulta permanente dei movimenti d’opposizione
PAOLO FLORES D’ARCAIS – 25 aprile, la nostra festa
PATRIZIO GONNELLA – Quei manicomi criminali che non scandalizzano il governo

La minaccia neopopulista e gli errori dell’Europa di Barbara Spinelli
Intervenendo per sanare il mercato, Stati e governi hanno mancato di dire che al mondo di ieri non torneremo. Di qui il dilagare dei populismi di destra e la loro forza ipnotica sulle opinioni pubbliche.
CARNEVALI “Libero” e i fan italiani dell’Ungheria illiberale
MUCCHETTI Lo spettro del populismo nell’Europa modello Wal-Mart
 
Toh, il “mostro” non ha fatto nulla. Genchi: “Vi racconto la mia verità” di Marco Travaglio e Fabrizio Colarieti
Il caso-Genchi era una bufala costruita ad arte. L’ex consulente è stato prosciolto dall’accusa di aver spiato 350 mila persone e di averne schedate 6 milioni. In un’intervista-bomba ripassa tutti gli attentati, da Falcone a Borsellino, e su Ciancimino dice…

 
Il braccio violento della legge di Benny Calasanzio
Minacce e torture. Pestaggi e omicidi. Tra omertà e impunità. Un libro della giornalista Samanta Di Persio indaga gli episodi più inquietanti di violenza nelle carceri italiane. Fotografie di un’Italia crudele e di uno Stato incapace di processare i propri aguzzini.
 
In difesa di Umberto Galimberti di Marco Alloni
Il problema della cultura italiana è la pretesa di individuare nelle importanti figure che rappresentano la vera cultura della Penisola piccoli limiti in totale dispregio dei fondamentali contributi che hanno dato al Paese.
 
Cinema
“Sorelle d’Italia” di Lorenzo Buccella e Vito Robbiani di Giona A. Nazzaro
Un viaggio nell’universo femminile lungo l’Italia di Berlusconi, da Nord a Sud. Un film che esplora con spirito zavattiniano l’immaginario di un paese dominato dalla presenza ingombrante del suo uomo più in vista.
 
Arte
Lo smorfioso dell’arte di Mariasole Garacci
Nella mostra che si conclude in questi giorni al Louvre le famose “charakterköpfe” di Franz Xaver Messerschmidt sono state messe a confronto con la produzione ufficiale dello scultore: il vero stile di un artista settecentesco tra tardo Barocco e neoclassicismo, tra superstizione e Illuminismo.
 
Altrachiesa
Così si distrugge la democrazia. Dal cattolicesimo democratico un grido di allarme
Cara MicroMega
Dov’è l’Italia sognata da chi ha combattuto la Resistenza?
 
Laicamente
La chiesa cattolica non lava più bianco

 


“Karol Wojtyla – Il grande oscurantista”. In edicola e libreria il numero speciale di MicroMega

 


Leggi il sommario

www.micromega.net

 

 

grazie

nl di micromegaultima modifica: 2011-04-28T07:46:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento