LOMBROSIANI ALLA RISCOSSA

Il post di Beppe Grillo
RAZZISMO SOCIALE

In gioventù trafugava i crani dei cadaveri dai cimiteri di campagna per poi studiarne con comodo la conformazione. Ai contadini che, ignari, gli chiedevano cosa trasportasse con sé rispondeva: “Zucche”. Il ragazzo dei cimiteri fece carriera. Si chiamava Cesare Lombroso. Si fece le ossa come medico militare durante la lotta al brigantaggio da parte dell’esercito sabaudo. Una guerra di occupazione in cui furono uccisi decine di migliaia di meridionali. Molti dei loro cadaveri furono fonte di ricerca per Lombroso che riuscì a identificare nella struttura dei crani le ragione della malvagità, dell’anarchia, del ribellismo.

[continua]

 

 

LOMBROSIANI ALLA RISCOSSAultima modifica: 2010-04-15T21:58:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento