Tangente da 100 mila euro, arrestato il vicepresidente del consiglio lombardo Franco Nicoli Cristiani (Pdl)

Tangente da 100 mila euro, arrestato il vicepresidente del consiglio lombardo Franco Nicoli Cristiani (Pdl) – LASTAMPA.it

 
 
 

Dieci arresti per corruzione
e traffico di rifiuti illeciti: tra loro Franco Nicoli Cristiani
(Pdl) e un dirigente Arpa. Sequestrati due cantieri “Brebemi”, l’autostrada
Brescia- Bergamo- Milano

 
MILANO

Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, il 68enne bresciano Franco Nicoli Cristiani (Pdl), è stato arrestato all’alba dai carabinieri di Brescia. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip Bonamartini nell’ambito di un’inchiesta per una presunta tangente da 100 mila euro.

Le indagini, cominciate otto mesi fa e coordinate dai pm Silvia Bonardi e Carla Canaia, hanno portato anche al sequestro di alcuni cantieri della Brebemi in territorio di Milano e Bergamo.  Destinatarie di ordinanze di custodia cautelare anche altre nove persone, tra cui il coordinatore degli staff della direzione generale di Arpa Lombardia Giuseppe Rotondaro. Dei dieci provvedimenti di arresti, sei sono domiciliari e quattro in carcere. I reati contestati a vario titolo sono quelli di traffico illecito di rifiuti e corruzione.

Questa mattina 150 carabinieri del Comando provinciale di Brescia, supportati da personale del Ris e da un elicottero di Orio al Serio, stanno procedendo all’arresto di imprenditori, funzionari pubblici e politici. I reati contestati riguardano il traffico organizzato di rifiuti illeciti ed episodi di
corruzione.  Sequestrati la cava di Cappella Cantone (Cremona), destinata a discarica di amianto, un impianto di trattamento rifiuti a Calcinate (Bergamo) e due cantieri della Brebemi (l’autostrada
Brescia, Bergamo, Milano)a Cassano d’Adda (Milano) e Fara Olivana con Sola (Bergamo).

Nato a Breno (Brescia) l’11 settembre 1943, Franco Nicoli Cristiani è politico e imprenditore: è amministratore unico della Spas, società che commercializza prodotti per la medicina dello sport E’ stato collaboratore del ministero dell’Industria e del Commercio durante il primo governo Berlusconi. Nominato Coordinatore Provinciale di Forza Italia dal 1996 al 2000, è vicecoordinatore vicario del Coordinamento provinciale con delega agli Enti Locali dal 27 ottobre 2007. Il 13 gennaio 2009 ha  assunto la carica di vicecoordinatore regionale e responsabile della macroarea di Brescia-Bergamo-Mantova-Cremona. Consigliere regionale dal 1995, sia nella VI che nella VII legislatura ha ricoperto la carica di assessore regionale con delega in materia ambientale.

Rieletto nel 2005 (16.494 voti) ha ricoperto l’incarico di assessore al Commercio, Fiere e Mercati.

da Tangente da 100 mila euro, arrestato vicepresidente del consiglio lombardo – LASTAMPA.it.



grazie

Tangente da 100 mila euro, arrestato il vicepresidente del consiglio lombardo Franco Nicoli Cristiani (Pdl)ultima modifica: 2011-11-30T12:33:39+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento