tariffe postali piu’ pesanti per il no profit

Alessandra Dalla GassaApril 7, 2010 at 6:23am
Oggetto: ELIMINATE LE TARIFFE EDITORIALI RIDOTTE
Vi segnalo un’altra discussione aperta nel gruppo “Libera il Libro” che, a mio avviso, merita la nostra attenzione.

ELIMINATE DA IERI (1 APRILE) LE TARIFFE EDITORIALI RIDOTTE
“Purtroppo i governi quando riempiono i telegiornali e i talk-show di aria fritta e rifritta come riforme e abbassamento delle tasse, è perché stanno attuando provvedimenti economicamente rovinosi ai danni dei cittadini. Ecco allora che ci ritroviamo un forte rincaro sul… gas e sulla benzina (per dirne una) e l’incredibile taglio dei fondi per le spedizioni dei libri. Il taglio dei fondi implica un aumento per gli operatori che va dal doppio fino a sette volte la spesa di spedizione ( i pacchi ad esempio di 2,8 kg passano da 1 euro circa a 7 euro) e nei prossimi giorni gli utenti che acquisteranno libri si ritroveranno un costo delle spese di spedizione come minimo raddoppiato. Il problema riguarderà tutti i fruitori di libri (tutti noi lettori) e sarà grave per tutti i produttori e promotori (dall’autore al distributore) di opere intellettuali tipo libri, riviste, quotidiani, ecc. L’AIE e Fidare sono fortemente indignate e stanno agendo; dobbiamo però dare una mano tutti per raggiungere il risultato del ritiro di questo assurdo provvedimento. Tagli sulla cultura così repentini e ‘decadenti’ non possono secondo noi essere accettati da un popolo civile.
Se lo condividete, diffondete questo testo a tappeto su facebook e mediante tutti i vostri canali, anche mediante il ‘sempreverde’ copia-incolla.”

tariffe postali piu’ pesanti per il no profitultima modifica: 2010-04-07T22:25:41+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento