Milano, il giovane ucciso al Parco Lambro implorò al vigile di non sparare

Milano, il giovane ucciso al Parco Lambro implorò al vigile di non sparare

di A.D.

«Non sparare…non sparare». Avrebbe urlato e implorato di non essere ucciso il giovane cileno, che a Milano, ieri è morto, ammazzato da un proiettile partito dalla pistola d’ordinanza di un vigile urbano.

Alessandro Amigoni, 36 anni, l’agente di polizia municipale, era intervento insieme ad un suo collega al parco Lambro, nella periferia milanese, dove era stata segnalata una rissa fra sudamericani. Ora è indagato per omicidio volontario.

Le cose si mettono male per il “ghisa”, nei cui confronti non sono state adottate misure cautelari, visto che in un primo momento l’ipotesi di reato era eccesso colposo in legittima difesa. Anche se il procuratore capo Bruti Liberati ha tenuto a precisare che questo è «un atto dovuto, anche a garanzia della difesa, per permettere tutti gli accertamenti, dando modo agli avvocati e periti dell’indagato di poter seguire gli atti di indagine».

Eppure ci sarebbe un testimone che ha assistito a tutta la scena e ha sentito le urla del 28enne, Marcelo Valentino Gomez Cortes, che pregava l’Amigoni di non aprire il fuoco.

Invece dalla Beretta d’ordinanza il colpo mortale è partito.

Un inseguimento finito nel sangue, dunque: secondo i vigili l’altro giovane che era con Cortes era armato e il cileno, disarmato, si è «inserito tragicamente sulla traiettoria del colpo».

Ora invece il testimone di cui abbiamo parlato e che in queste ore verrà ascoltato dagli inquirenti, potrebbe riscrivere, con la sua testimonianza, l’intera storia.

http://www.nuovasocieta.it/cronaca/item/31578-milano-il-giovane-ucciso-al-parco-lambro-imploro-al-vigile-di-non-sparare.html

Tratto da: Milano, il giovane ucciso al Parco Lambro implorò al vigile di non sparare | Informare per Resistere http://www.informarexresistere.fr/2012/02/18/milano-il-giovane-ucciso-al-parco-lambro-imploro-al-vigile-di-non-sparare/#ixzz1mmFrHUoz
– Nel tempo dell’inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario!

Milano, il giovane ucciso al Parco Lambro implorò al vigile di non sparareultima modifica: 2012-02-19T00:03:00+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento