UN APPELLO ACCORATO DAL TERREMOTO

angelica grecu ha scritto un nuovo commento in risposta al tuo post http://infoinrete.myblog.it/archive/2009/10/09/l-aquila-associazione-culturale-l-impronta.html nel tuo blog INFORMAZIONE (e sociale) IN RETE:

“Scusatemi se Vi scrivo cosi ma…spero che qualcuno mi capisce!
Oggi sono molto delusa, amareggiata …perche …per ennesima volta ho la conferma che se sei buono , educato, rispettoso sei preso per fesso, stupido!
Cosi come sono presa io da gennaio 2010 da quando ho chiesto la cortesia di darmi anche a me la possibilità di stare da sola in una stanza … sono passati 2 persone con quale ho condiviso la stanza…in albergo dove sto sono arrivate anche altre persone single…non lo so come stanno quelle – se dividono la stanza oppure no ma , non credo – oggi partirà una signora che da novembre sta sola in albergo ma… non posso essere messa nella sua stanza “perche la signora sta con il figlio”?!?!?!?!? CHE NON SI è VISTO MAI! … Io dal giorno di terremoto, soltanto per 3 mesi e pochi giorni mi è stata rispettata la mia privacy, la mia vita, la mia intimità…. Mi pongo la domanda se tutti altri che sono nucleo famigliare come mio – una persona – hanno avuto stesso trattamento????????????????????????????
Non credo, per non dire certamente NO!
Poi, mi vieni a dire che non si fa discriminazioni, che non fa la differenza…. importante che sono buona a lavorare…
Se risposte dalle analisi che sono arrivata a fare in seguito a certi “brufoli” che mi sono usciti risulteranno …non piacevoli….con chi dividerò la malattia???
Verrà signora da Giulianova dalla Protezione Civile che ha dato ordine di mettermi nella stanza con una persona da un altro nucleo famiglia, senza minima decenza di domandarmi se voglio o no, se accetto o no????
Ieri sera mi dice che sono nella stessa situazione tante persone a L’Aquila…che condividono le stanze con persone che non conoscono….ma quante stanno come me dal aprile 2009 fine ad oggi (oppure da un paio di mesi)? Stanno con persone sconosciute, che non ha diritto di sapere niente di loro, della loro salute… non credo!
Poi mi vieni a dire che noi stranieri , siamo cattivi, ignoranti, impertinenti….
Purtroppo io sono una di quelle che sono educata, rispettosa ma…vedo che non si merita! Purtroppo!
Poi mi domandi che ho, perche sono nervosa, irascibile?????
Lo so che sono anche persone corrette, ma non cosi tante…

Questo testo lo trovate su facebook…perche non posso più rifiutare ai miei amici di venire in visita senza dargli un motivo valido… questa è la verità!

3 giorni a settimana , da mattina alla sera ad un lavoro poi…altri giorni provo a riposarmi oppure studiare perche dalle 21,30-22 di sera quando iniziava a dormire fine alle 01-02,00 quando si faceva primo sogno io non potevo dormire perche russava… poi alle 07,00 sveglia!

Si può fare una vita cosi???

Grazie per tempo perso perche, non mi aspetto a niente …”

UN APPELLO ACCORATO DAL TERREMOTOultima modifica: 2010-03-21T22:46:43+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento