Israele, il governo Netanyahu deporta i bambini

Israele, il governo Netanyahu deporta i bambini

 
 
 
Sarà per quella sindrome d’accerchiamento che caratterizza la sua politica da più di 60 anni, ma Israele non fa nulla per accaparrarsi il consenso internazionale (almeno dell’opinione pubblica). Una delle ultime leggi approvate dal governo Netanyahu riguarda 400 bambini che verranno deportati. Israele incoraggia lavoratori stranieri, dal sud-est asiatico e dall’Africa, a trasferirsi in Israele per lavorare, evidentemente per prendere il posto […]
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

Israele, il governo Netanyahu deporta i bambiniultima modifica: 2011-10-14T17:35:25+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento